chirurgia parodontale
osseo-resettiva

Non si tratta di una semplice incisione delle gengive e di un curettage a cielo aperto ma di un intervento parodontale molto più raffinato.

La chirurgia parodontale osseo-resettiva è un importante trattamento per la malattia parodontale a patto che sia eseguita seguendo perfettamente la tecnica originale.
Il risulto finale dipende molto dalle capacità del chirurgo oltre che dalla tecnica utilizzata.

Ancora una volta serve ribadire l’importanza dell’impegno del paziente che deve avere concluso con successo la FASE 1 della terapia parodontale e cioè la preparazione iniziale parodontale.

Se si opera in presenza di placca batterica la malattia parodontale peggiora anziché migliorare.