la struttura
e l'importanza
dei materiali

Una protesi dentale fissa definitiva è costituita da varie componenti.
Il nostro studio utilizza esclusivamente leghe auree ad alto titolo (es. la Aurex 71 della ditta Fraccari di Valenza) per un risultato finale di altissima qualità sia strutturale che di durata.


Utilizziamo un'armatura portante interna costruita in oro-platino-palladio ottenuta con un processo di fusione a cera persa simile a quello usato in oreficeria. Al di sopra di questa struttura metallica viene stratificata la ceramica, cotta in un apposito forno. Si può quindi parlare di protesi in oro e ceramica. Le leghe auree di qualità, ad alto titolo di metalli nobili quali l'oro, il platino e il palladio, sono le più morbide e duttili, le più facili da lavorare, biocompatibili e stabili.

Per la costruzione delle strutture portanti interne delle protesi fisse sono stati introdotti di recente materiali nuovi quali la zirconia cioè un ossido di zirconio molto resistente e di colore bianco, quindi adatto a lavori protesici ad alta valenza estetica.

Lo Studio si attiene ai dati delle pubblicazioni scientifiche più attuali, che consigliano l'utilizzo della zirconia solamente per corone singole o piccoli ponti anteriori mentre per le protesi fisse nei denti molari preferiamo utilizzare ancora la classica oro-ceramica.